lunedì 18 luglio 2011

Il Cimitero di Granaglione

Il Cimitero di Granaglione

Per i patiti della tecnica ecco i dati di scatto e i principali passaggi di postproduzione.

Canon 5d mkII, Canon 24-105/4 L (a 24 mm), f10, tre esposizioni a 1/8, 1/30 e 1/125 processate dentro Photoshop per tirare fuori i particolari in ombra e abbassare alcune alte luci, aggiunto microcontrasto, convertito in bianco e nero schiarendo i ciani e i blu del cielo per avere maggior contrasto con gli alberi e con un leggero viraggio verso l'indaco.

(Food photographer, e non solo!, professionista, Alessandro Guerani vive a Bologna ed è disponibile per servizi fotografici e postproduzione digitale di immagini. Per contattarlo potete vedere "Chi sono" o usare l'indirizzo "Contattami" entrambi nel menu del blog sopra.)

Ti è piaciuto il post? Clicca e ricevi gli aggiornamenti di Foodografia appena pubblicati come feed RSS o nella tua email  iscriviti

7 commenti :

T'AmA_Ra's kitchen.... ha detto...

"processate dentro Photoshop"....signifiva come HDR?

grazie!

bellissima e suggestiva la foto!!!... ma dico cose scontate...

:-)

Alessandro Guerani ha detto...

@Tamara

Si, ho usato un Merge to HDR e poi un HDR toning il più naturale possibile, non mi interessava l'effetto HDR quanto bilanciare luci ed ombre come farebbe la pellicola.

Tamtam ha detto...

è splendida, vorrei riuscire a fare qualcosa di simile, spèrattutto con il cibo, ma con una Nikon coolpix 12.0 si può fare? scusa se approfitto subito...;-) Tamara
p.s.ti metto nel mio elenco per seguirti meglio

Alessandro Guerani ha detto...

@Tamtam

Ci sono cose che si possono fare anche con la Coolpix, e altre che ci vuole una reflex ed un obiettivo decente.
Ci sono bellissime fotografie fatte da grandi fotografi con macchine "povere" come le vecchie Polaroid.
Per farti capire è come guidare l'auto, un bravo pilota guida bene anche su una 500 ma per fare una gara di solito usa una macchina adeguata.

T'AmA_Ra's kitchen.... ha detto...

Grazie Alessandro.
Ho provato qualche volta l'Hdr, ma l'HDR Toning mai. La prossima volta lo cerco.
...devo dire che guardo le tue foto come fossero opere d'arte. Ti ammiro moltissimo e vorrei essere in grado di fare foto almeno 1/10 decenti rispetto alle tue...
ma con il tempo imparerò, spero.

ps.Grazie TamTam.

Alessandro Guerani ha detto...

@Tamara l'HDR toning lo chiama così Photoshop CS5, in pratica sono i vari tipi di conversione per trasformare una immagine HDR in una "normale"

T'AmA_Ra's kitchen.... ha detto...

ah! uso il CS5, ma in genere PS per me è un supporto alla grafica digitale per la rappresentazione architettonica, post 3DS...
....e certe cose non le ho mai applicate.
..ma sono molto, molto curiosa.

ciao e grazie!

Posta un commento